transeuropa edizioni 18 Agosto 2019
 

Ultime novità TransEuropa Edizioni
Autori TransEuropa Edizioni
Assaggi TransEuropa Edizioni
Book Trailer TransEuropa Edizioni
Autori Vari (I persecutori)

 

Gianni Biondillo (Milano, 1966) è architetto e saggista. Ha scritto per il cinema e per la televisione. Il suo primo romanzo, Per cosa si uccide, è stato pubblicato nel 2004 e ha riscosso un vasto consenso di pubblico e critica. Lo stesso successo ha ottenuto Con la morte nel cuore (2005) e col suo terzo romanzo Per sempre giovane (2006), tutti pubblicati presso Guanda. Fa parte della redazione di Nazione Indiana.


Davide Bregola (Sermide, 1971) nel 1999 ha vinto il Premio Tondelli per la narrativa con i racconti raccolti nel libro Viaggi e corrispondenze edito da Mobydick. Nel 2003 ha pubblicato Racconti felici - seguiti da - La lenta sinfonia del male e nel 2006 La cultura enciclopedica dell'autodidatta, entrambi presso Sironi editore.


Giuseppe Casa (Licata, 1963) ha pubblicato Veronica dal vivo (Transeuropa, 1998), poi ristampato da BCDe nel 2004, In questo cuore buio (Transeuropa, 1999), La notte è cambiata (Rizzoli, 2002). Suoi racconti sono apparsi nelle antologie Men on men edite da Mondadori.


Ivan Carozzi (Massa, 1973). Laureato in filosofia, nel 2006 ha pubblicato un reportage intorno allo scrittore Michel Houellebecq e al movimento raeliano (Figli delle stelle, Cicorivolta Edizioni). Collabora con diversi quotidiani. Per la narrativa, pubblica qui il suo racconto d'esordio.


Omar Cerchierini (Marradi, 1975) ha esordito per Rizzoli, nel 2002, col romanzo Il sacrificio dell'istrice. Suoi racconti sono apparsi nelle antologie Men on men (Mondadori) e Patrie impure (Rizzoli).


Carlo D'Amicis (Roma, 1964) ha pubblicato i romanzi Piccolo Venerdì (Transeuropa, 1996), Il ferroviere e il golden gol (Transeuropa, 1998, selezione Premio Strega), Ho visto un re (Limina, 1999, Premio Coni per la letteratura sportiva), Amor Tavor (peQuod, 2003). Nel 2006 ha pubblicato per minimum fax Escluso il cane. Fa parte della redazione del programma radiofonico di Radio 3 “Fahrenheit”.


Matteo De Simone (Torino, 1981) ha pubblicato racconti in antologie. È voce e chitarra del gruppo rock Nadàr Solo.


Valerio Evangelisti  (Bologna, 1952) oltre ad avere pubblicato volumi e saggi di storia, è autore di culto, ha pubblicato libri di fantascienza ed è tradotto in una quindicina di paesi. Il suo primo romanzo, Nicolas Eymerich, inquisitore, è uscito nel 1994 (Mondadori) e ha vinto il premio Urania. Per Mondadori e per Einaudi sono seguiti altri 18 titoli.


Francesco Forlani (Torino, 1967) vive tra Parigi e Torino. Fondatore del Movimento Comunista Dandy, è direttore artistico della rivista Sud e redattore dei blog letterari Nazione Indiana e Absolute Poetry. Tra i romanzi pubblicati, Métromorphoses (éditions Nicolas Philippe, Paris, 2002).


Helena Janeczek è nata a Monaco di Baviera in una famiglia di origine ebraico-polacca. Si è trasferita in Italia nel 1983, ha esordito come narratrice in italiano con Lezioni di tenebra (Mondadori, 1997; Premio Bagutta Opera Prima e Premio Berto). Da allora ha partecipato con racconti e saggi a varie antologie e ha pubblicato il suo secondo romanzo, Cibo (Mondadori, 2002). Fa parte della redazione di Nazione Indiana.


Franz Krauspenhaar (Milano, 1960) scrittore, traduttore e consulente editoriale. Ha pubblicato Avanzi di balera, Addictions Libri, 2000; Le cose come stanno, Baldini & Castoldi, 2003; Cattivo sangue, BCDe, 2005. Fa parte della redazione di Nazione Indiana.


Francesco Longo (Roma, 1978) ha pubblicato il romanzo 2005 dopo Cristo (con la Babette Factory, Einaudi, 2005) e il reportage A Malagrotta, dove finisce il mondo con Christian Raimo, contenuto nel volume Roma capoccia (Derive Approdi, 2005). È un collaboratore del quotidiano “Il Riformista”.

Jacopo Masini (Parma, 1974) vive a Torino, dove collabora con la Scuola Holden, e fa il barman.

Giulio Milani (Massa, 1971) ha esordito nel 1999 col romanzo La cartoonizzazione dell'Occidente (Transeuropa). Nel 2004 ha pubblicato per BCDe il romanzo Gli struggenti (o i kamikaze del desiderio), e nel 2005 il saggio sul romanzesco L'arte della scrittura e della caccia col falcone. Tiene corsi di scrittura narrativa.


Nicola Montenz (Piacenza, 1976) ha esordito nel 2006 con il romanzo Gli specchi di cenere (peQuod). Ha conseguito il Dottorato di ricerca in Filologia classica ed è diplomato in Organo e composizione organistica.


Tommaso Ottonieri (Avezzano, 1958) ha pubblicato, in prosa narrativa e non, Dalle memorie di un piccolo ipertrofico (Feltrinelli, 1980), Coniugativo (Corpo10, 1984), Crema Acida (Lupetti-Manni, 1997), L'album crèmisi (Empirìa, 2000), Coro da l'acqua, per voce sola (D'If, 2003); in versi, il concept-book Elegia Sanremese (Bompiani, 1998) e la raccolta Contatto (Cronopio, 2002); infine, i sincretismi critici de La Plastica della Lingua. Stili in fuga lungo una età postrema (Bollati Boringhieri, 2000). Il testo presente in questo volume è parte, seppur con significative varianti, del progetto narrativo Le strade che portano al Fùcino (in uscita presso la collana Fuoriformato delle edizioni Le Lettere).


Christian Raimo (Roma, 1975) traduce Charles Bukowski e David Foster Wallace per la minimum fax, con cui pubblica nel 2001 la raccolta di racconti Latte. Insieme a Nicola Lagioia ha curato l'antologia La qualità dell'aria e per minimum fax ha pubblicato nel maggio 2004 la sua ultima raccolta di racconti Dov'eri tu quando le stelle del mattino gioivano in coro? Fa parte della redazione di Nazione Indiana.


Marco Rovelli (Massa, 1969) ha pubblicato il best seller Lager Italiani (bur, 2006), un libro di storie di migranti; la raccolta di poesie Corpo esposto (Memoranda, 2004); la prima traduzione italiana di Sacrifices di Georges Bataille (Stampa Alternativa, 2007). È musicista e autore di canzoni (cantante de Les Anarchistes) e fa parte della redazione di Nazione Indiana.


Giorgio Vasta (Palermo, 1970). Consulente editoriale e editor, insegna scrittura narrativa presso vari istituti tra i quali la Scuola Holden e lo ied di Torino. Dal 1999 è stato prima curatore e poi direttore della collana di saggistica Holden Maps. È ideatore e curatore di nic, Narrazioni In Corso, Laboratorio a fumetti sul raccontare storie (Holden Maps/bur, 2005). Un suo racconto, “Bocconi”, è stato pubblicato in Voi siete qui (minimum fax, 2007). Fa parte della redazione di Nazione Indiana. Il suo primo romanzo uscirà nel 2008.

 

Autori Vari (I persecutori)
I persecutori (racconti di desideri e di rivalitÓ)
ISBN 9788875800215, € 12,90 € 6,45 (sconto 50%)

 
 
 
Transeuropa Edizioni su Anobii Transeuropa Edizioni su Facebook
Transeuropa Edizioni su Twitter Transeuropa Edizioni su You Tube
 
Transeuropa Edizioni - 54100 Massa, Toscana, Italy.
Tel. +39 0585 354643