transeuropa edizioni 8 Dicembre 2019
 

Ultime novità TransEuropa Edizioni
Autori TransEuropa Edizioni
Assaggi TransEuropa Edizioni
Book Trailer TransEuropa Edizioni
Home > Catalogo > Narrativa > Narratori delle riserve > Il sostituto
Il sostituto

di Pit Formento

Questa è la storia di un gruppo di pazienti di diverse nazionalità alla corte di un autorevole psicanalista americano di fama e potere internazionale, la cui terapia consiste in una vera e propria vita comunitaria coi pazienti nella sua tenuta svizzera. Durante una di queste convivenze terapeutiche, viene ritrovato il cadavere del dottore.
Di fronte all’inerzia della polizia cantonale, inizia a indagare per conto proprio un fotografo molto scettico sia sui metodi che sulla moralità dello psicanalista ucciso. Scoprirà una rete di rapporti di forza psicologici tra i vari pazienti e il dottore e riceverà confessioni sconcertanti che di volta in volta spostano i sospetti da un personaggio all’altro. La moglie del protagonista, intanto, ex paziente e allieva dello psicanalista, ne raccoglie il lascito fino a ricalcarne comportamenti, intenzioni e psicologia, perdendo pian piano ogni scrupolo e mettendosi contro il proprio compagno pur di nascondere la verità.


Una vicenda tra Blow-up e Rashomon, dove l’evidenza “fotografica” del reale si rivela illusoria – compromessa com’è dal conflitto delle testimonianze – con una struttura carsicamente girardiana. Lo psicanalista, capo della comunità, si fa capro espiatorio della violenza collettiva, lasciando la sua duplice eredità ai due protagonisti. La donna diventerà il nuovo capo, il fotografo si scoprirà, suo malgrado, nuovo capro espiatorio, in un finale cupo e fortemente simbolico. Il circolo della violenza è destinato a non spezzarsi, in una rivisitazione antropologica del genere giallo in cui i personaggi si succedono e si sostituiscono nei ruoli di vittima e carnefice, accusandosi l’un l’altro. La serialità strutturale si riverbera a livello stilistico con situazioni, dialoghi, frasi che si ripetono lungo la trama degli eventi, in una sostituzione continua, in un dejà-vù mortifero.

 

Citazione dal testo

  «La casa di Thereau è un sasso conficcato nella notte. Il tetto spiovente, tipico di questi posti, squarcia il cielo e lo divide in due lavagne stellate.
  Nuvole grigie si muovono lentamente sullo sfondo, rimescolate dal vento. C’è freddo, stasera.
  La casa di Thereau è d’altri tempi, ha inferriate alle finestre, terrazzini con balconi ricolmi di colonnine affusolate, una villa in forma di baita, un rifugio in forma di castello, da ovunque la osservi la casa cambia profilo, si trasforma alla luce della luna in qualcosa di ricco e strano.
  Il giardino, non più curato, ha perso i tratti della cattività per farsi boschivo, invade gli spazi colonizzati dall’uomo, li riconquista. La piscina prosciugata è un ventre cavo, ricoperto da un telo azzurro ammuffito. E tutta questa edera che si arrampica, stritola i muri e gli alberi… non mi ricordavo ci fosse tutta questa edera. Ma è impossibile che sia cresciuta in questi pochi giorni.
  Già. Quanti giorni sono passati dalla morte di Leopòld Thereau? E la casa è avvizzita, decomposta, o forse il processo era iniziato senza che nessuno dei cortigiani se ne accorgesse. La dissoluzione procede silenziosa finché non ha modo di esplodere.»

Note sintetiche al volume

* Pagine 168
* Prezzo € 14,90 € 7,45 (sconto 50%)
* Isbn 9788875801250
* Collana Narratori delle riserve
* Collocazione Narrativa

Rassegna Stampa Cartacea

Rassegna Stampa On-Line

Scheda biografica autore Pit Formento

Leggi l'anteprima

Momentaneamente non disponibile presso l'editore

Area Stampa

scarica la copertina

scarica il comunicato

 

 
 
 
Transeuropa Edizioni su Anobii Transeuropa Edizioni su Facebook
Transeuropa Edizioni su Twitter Transeuropa Edizioni su You Tube
 
Transeuropa Edizioni - 54100 Massa, Toscana, Italy.
Tel. +39 0585 354643