transeuropa edizioni 29 Marzo 2020
 

Ultime novità TransEuropa Edizioni
Autori TransEuropa Edizioni
Assaggi TransEuropa Edizioni
Book Trailer TransEuropa Edizioni
Home > Catalogo > Saggistica > Differenze > Lettura, scrittura e partecipazione
Lettura, scrittura e partecipazione

di Hans Georg Gadamer
a cura di Riccardo Dottori

Transeuropa inaugura la nuova collana “Differenze” diretta da Gianni Vattimo con un ' opera di sintesi tra letteratura e filosofia, una raccolta di saggi capace di penetrare i segreti dell ' opera d'arte letteraria.

 

In questo illuminante e appassionato contributo al dibattito filosofico e letterario contemporaneo, Gadamer ripercorre gran parte del proprio orizzonte teorico applicandolo a un campo, quello dell ' opera d ' arte letteraria, e a un uditorio, quello di cui fa parte il comune lettore, che insieme riescono a trasformare questi momenti di altissima indagine intellettuale in pagine tra le più esplicative e seducenti del talento interpretativo gadameriano.

Ricominciare a parlare della verità dell'opera d'arte letteraria, recuperando – attraverso il grimaldello dell'ermeneutica, da Heidegger allo strutturalismo – il fondamento che lega la stessa seduttività del testo alle sue capacità di rivelazione e di accrescimento della conoscenza, è un movimento che stupirà il lettore per la sagacia e per l'inattesa attualità dell'analisi, riuscendo nel contempo a fornire strumenti di indagine più aderenti alla complessità di una realtà essenziale qual è quella del linguaggio.

 

Hans Georg Gadamer è uno dei più letti e autorevoli filosofi contemporanei. Allievo ed esegeta straordinario di Martin Heidegger, questo indiscusso maestro del pensiero si confronta qui con il fascino e la seduzione costitutivi della parola letteraria, entro l'orizzonte teorico dei criteri interpretativi dell'ermeneutica filosofica:

 

“Scrivere non è semplicemente il mettere per iscritto qualcosa. Lo scrivere autentico è lo scrivere per – il possibile lettore. Questo è lo scrittore nel vero senso della parola. Egli deve saper ‘scrivere', e cioè saper compensare con lo stile tutto ciò che nello scambio immediato delle parole vi può essere di coloritura emozionale, di gesti simbolici, di intonazione della voce, modulazione, ecc. Si deve misurare lo scrittore dal grado in cui gli riesca di trasporre nello scritto la stessa forza del parlare, che è all'opera nello scambio immediato di parola e parola, tra uomo e uomo, e forse una anche maggiore. Poiché, nel caso della poesia, la forza del parlare è così intensa che il lettore resta incatenato. È chiaro quale debba essere il suo fine – un'arte del linguaggio che rende lo scritto capace di parlare. Questa è l'arte dello scrivere.”

 

“Il linguaggio, nonostante sia impossibile anticiparlo e sfuggirlo, non è soltanto la cattività babilonese dello spirito. La confusione babelica delle lingue [...] indica tutta quella dimensione di estraneità che si

apre fra uomo e uomo e che crea sempre nuova confusione. In essa, però, è insita anche la possibilità del suo superamento. Il linguaggio, infatti, è colloquio. Si deve cercare e si può trovare la parola che tocca l'altro, si può addirittura imparare il suo linguaggio, il linguaggio dell'altro, la lingua straniera. Si può passare al linguaggio degli altri per raggiungerli. Tutto questo può il linguaggio in quanto linguaggio.”

 

Con introduzione, poscritto e a cura di Riccardo Dottori .

Note sintetiche al volume

* Pagine 168
* Prezzo € 15,00 € 7,50 (sconto 50%)
* Isbn 978-88-7580-022-2
* Collana Differenze
* Collocazione Filosofia

Scheda biografica autore Hans Georg Gadamer

Scheda biografica curatore Riccardo Dottori

Quantità:
Isbn: 978-88-7580-022-2
Anno: 2007
Prezzo: € 7,50
Cod art: 18

Area Stampa

scarica la copertina

 

 
 
 
Transeuropa Edizioni su Anobii Transeuropa Edizioni su Facebook
Transeuropa Edizioni su Twitter Transeuropa Edizioni su You Tube
 
Transeuropa Edizioni - 54100 Massa, Toscana, Italy.
Tel. +39 0585 354643