transeuropa edizioni 23 Ottobre 2017
 

Ultime novità TransEuropa Edizioni
Autori TransEuropa Edizioni
Assaggi TransEuropa Edizioni
Book Trailer TransEuropa Edizioni
Home > Catalogo > Narrativa > Narratori delle riserve > Montagne russe
Montagne russe

di Raimondo Pinna

Chi sono e a cosa devono la loro fortuna i nuovi, facoltosissimi russi che hanno colonizzato la Versilia, persuadendo non pochi abitanti a trasformarsi in emuli e lacchè?
A Forte dei Marmi possono accadere cose strane. Per esempio che un architetto cagliaritano col pallino del teatro conosca una coppia – lui nel giro mafioso dell’alluminio, lei, Vecchia Credente, aspirante attrice –, disponibile a comprargli per trentamila euro una commedia. A patto che scompaia il suo nome come autore.
Dopo l’intesa iniziale, l’architetto diventa sempre più insofferente all’accordo, mentre il mafioso accresce la propria ferocia. Poi, durante una finta gita di piacere a Stazzema, il russo lo minaccia di morte: incredulo e testardo, l’architetto escogita un sistema di rimandi nel testo che sbugiardi gli impostori il giorno della “prima”, inviandone la chiave a un giornalista australiano esperto di teatro. In questo modo firma, però, la sua condanna a morte.
La vicenda suscita l’interesse di importanti uomini dello spettacolo e della cultura, tra i quali John Cusack ed Emmanuel Carrère: nell’epilogo, all’architetto pare arridere almeno una fortuna postuma; in un determinato tipo di società, tuttavia, la morte non è che un pretesto per costruire nuovi stuzzicanti plot, dove la vittima viene sacrificata in modo seriale per il piacere dello spettatore, mentre l’interesse principale è tutto per chi ha commesso il crimine.
In un racconto sospeso tra il dramma e la pochade, tragico e divertentissimo, Pinna mette in scena le paure di quanti – lucchesi e non solo –, dopo aver speculato sulle meraviglie immobiliari del proprio paese, si sono ritrovati lo straniero in casa. Ricchissimi di soldi e di leggenda, avvolti nel mistero di rapide e incredibili fortune come di un passato di sconfinate tragedie alle spalle, questi nuovi russi rappresentano, agli occhi di una mediocrità tutta italiana, il modello mostruoso – ammirato e detestato insieme –, del nichilista titanico contemporaneo: un ospite inquietante a metà strada tra la fashion victim, ossia il consumatore ideale, e il soldato vittorioso che fa di tutto per lavarsi lo sporco dalle mani. Di fronte alla suadente minaccia di chi non crede in nulla, pur conservando una fede assoluta in sé stesso, perfino la cultura con cui il protagonista italiano, vittima dei propri miti, difende i suoi interessi confusi con valori e identità, riflette solo la parentela con l'assurdità e la violenza che da padrone di casa, a parole, vorrebbe rigettare nella Storia e nella distanza.

Note sintetiche al volume

* Pagine 144
* Prezzo € 14,90 € 12,67 (sconto 15%)
* Isbn 9788898716753
* Collana Narratori delle riserve
* Collocazione

Rassegna Stampa Cartacea

Rassegna Stampa On-Line

Scheda biografica autore Raimondo Pinna

Anteprima del libro

Quantità:
Isbn: 9788898716753
Anno: 2017
Prezzo: € 12,67
Cod art: 267

 

 
 
 
Transeuropa Edizioni su Anobii Transeuropa Edizioni su Facebook
Transeuropa Edizioni su Twitter Transeuropa Edizioni su You Tube
 
Transeuropa Edizioni - 54100 Massa, Toscana, Italy.
Tel. +39 0585 354643