transeuropa edizioni 17 Gennaio 2019
 

Ultime novità TransEuropa Edizioni
Autori TransEuropa Edizioni
Assaggi TransEuropa Edizioni
Book Trailer TransEuropa Edizioni
Home > Catalogo > Narrativa > Margini a fuoco > La mente e le rose
La mente e le rose

di Simona Castiglione

Tragedia e commedia si alternano nelle vicende dei personaggi che raccontano se stessi in questo volume. 

L’autrice esplora coraggiosamente un ambito in genere poco indagato dalla letteratura, quello delle malattie neurologiche e neuropsichiatriche: le storie di vita di questi “ammalati”, preziose e volatili, rimangono spesso nel chiuso delle famiglie o degli ospedali. 

Il libro le fa uscire tutte assieme, queste vicende, come i “risvegliati” del dottor Oliver Sacks, che andavano in gita col pulmino. 

 

Il lettore si abbandonerà al dolente piacere di conoscere (riconoscere?) i protagonisti dei racconti, costretti dalla loro patologia a restare sul perimetro dell’esistere, ma con l’anima saldamente posta al centro dell’essere.

«Un lento procedere, anche linguistico, verso l’allucinazione e il disincanto. Un viaggio in forma di racconto dal fortissimo impatto emotivo e conoscitivo.»

 

Scheda di approfondimento

 

«Non avrei mai immaginato di ritrovarmi, a sessantasette anni, in una scatola. Intendo, come se il mio corpo fosse tonno, bollito, spezzettato e inscatolato. E senza la grazia di un po’ di limone e prezzemolo. Con la differenza che le scatolette di tonno sugli scaffali dei supermercati sono belle, colorate e attraenti. La mia scatola, invece, fa proprio schifo, è una vecchia buatta d’alluminio.

Da piccola facevo le conserve di pomodoro con mia mamma e mia nonna. Raccoglievamo nell’orto i pomodori freschi, lucidi, belli rossi (io ne mangiavo sempre qualcuno, colorandomi la vestina di fiori sanguinosi), la mamma li faceva bollire a lungo senza pelle, finché diventavano molli molli. Poi li schiacciavamo sulle assi di legno per ottenere una polpa rosso vivo. 

Insomma, da piccola vedevo quei pomodori che facevano sangue e poi rimanevano schiacciati nei barattoli e pensavo: “Non saranno felici di essere chiusi là dentro, stavano meglio sulla pianta quando me li potevo mangiare vivi.”»

 

Un giorno di qualche anno fa, all’improvviso, provi una fitta alla gamba. «Passerà» ti dici. «Sarà solo un crampo o uno stiramento» pensi. Ma il dolore non passa, e nei giorni successivi la situazione si aggrava. Dopo svariati controlli medici trascorsi nell’incertezza di comprendere l’origine del sintomo, scopri che si tratta di un problema neurologico forse di origine genetica, fortunatamente leggero, col quale dovrai convivere per il resto della tua esistenza.

Quanto accaduto ha però dato voce a un nuovo modo di raccontare la nostra precarietà esistenziale, prima che lavorativa o altro: così si sono espressi, apprezzandola, i critici di Ricerca-BOLaboratorio di nuove scritture, all’apparire di questa autrice.

 

Note sintetiche al volume

* Pagine 112
* Prezzo € 12,00 € 10,20 (sconto 15%)
* Isbn 9788875800758
* Collana Margini a fuoco
* Collocazione Narrativa

Rassegna Stampa Cartacea

Rassegna Stampa On-Line

Scheda biografica autore Simona Castiglione

Leggi l'anteprima

Guarda Simona Castiglione che legge "La scatola di Anna" a RicercaBO 2009:
Momentaneamente non disponibile presso l'editore

Acquista l'ebook
Prezzo: € 6,00

Area Stampa

scarica la copertina

 

 
 
 
Transeuropa Edizioni su Anobii Transeuropa Edizioni su Facebook
Transeuropa Edizioni su Twitter Transeuropa Edizioni su You Tube
 
Transeuropa Edizioni - 54100 Massa, Toscana, Italy.
Tel. +39 0585 354643