rockit.it 14/04/10

Recensione
La cosa (l'idea, l'astrazione) di cui la crisi non si è ancora impossessata, è la parola, con ciò, ben venga questa guida. Ne sono autori Stefano Amato, Fabio Genovesi e Franz Krauspenhaar che con tre racconti talmente esasperati da risultare più reali della realtà, ci aprono le porte alle vicende di personaggi deviati e geniali nella loro (innocente) follia. Apre le danze Amato e le carte sono scoperte dopo tre parole. La vita del protagonista di "2010: La crisi" rappresenta, con l'aiuto talvolta di estemizzazioni paradossali, il pensiero di una enorme, ma sommersa (impaurita?) fetta di popolazione, italiana e no. Un bigino del vivere corretto con lo sguardo rivolto a ieri, da insegnare alle elementari. Genovesi – di cui già parlammo per "Versilia Rock City" – prende il miglior Ammanniti (il primo, quello meno ostentatamente divertente), tanto per rimanere in Italia, e lo trasporto nelle vie apocalittiche di un futuro non troppo lontano. A Sud Del Paradiso (presumo sia voluto il collegamento con il Lethem di "A Ovest Dell'Inferno") è una caduta a piedi uniti nella pazzia sociale che da un uomo comune passa alla globalità. Metafora efficace per rappresentare la Persona del XXI secolo, andata senza ritorno. Con Krauspenhaar, il degrado è allo stadio massimo e, ancora una volta, è perfettamente inquadrato l'uomo comune di oggi, qui nella figura dello schiavo – o meglio del servo. Del cibo come della solitudine, più semplicemente di se stesso. // Stefano Fanti
di Stefano Fanti

giudiziouniversale.it 24/02/10

Per ridere della crisi
Tre autori emergenti raccontano gli anni Zero in novelle surreali e grottesche: è la Guida letteraria alla sopravvivenza in tempi di crisi, edita da Transeuropa
di Alessandra Minervini

Segue PDF

Siracusanews.it 15/10/09

Una Guida Letteraria per sopravvivere alla crisi
di Angelo Orlando

Segue PDF

Affariitaliani.it 07/10/09

Una guida letteraria per sopravvivere alla crisi
Nel bel mezzo della crisi economica, l'editore Transeuropa ha chiesto a tre dei suoi migliori narratori di raccontare, in modo ironico e leggero, questi mesi difficili, provando a rintracciarne gli elementi positivi

Segue PDF